Accademia di Belle Arti di Carrara

2002/2003

 

Corso di Teoria e Tecniche dei Mass Media

Prof. Tommaso Tozzi

 

 

 

Esercitazioni

 

 

 

“Analisi, strutturazione e sintesi di una notizia da inserire in un database on-line”

 

Contenuti tratti da:

 

-         esercitazione (1): sito http://www.hackerart.org/

-          

-         esercitazione (2): un libro a scelta tra l’elenco dei libri per il modulo C del corso (http://www.hackerart.org/corsi/aba03/programma_2002_03.htm#appendice)

-          

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fasi e descrizione dell’esercitazione:

 

-          Ricerca e raccolta notizie:

I contenuti dell’esercitazione (1) verranno assegnati dal docente ad ogni singolo allievo entro le prime tre giornate del corso (25, 26 e 27 novembre).

I contenuti dell’esercitazione (2) saranno relativi al libro scelto dall’allievo tra la lista presentata dal docente. Da tale libro l’allievo dovrà estrapolare il maggior numero possibile di notizie sia di tipo storico-cronologico, che di tipo tematico. Ad esempio, se l’allievo sceglie un libro sulla storia dei media, le notizie dovranno riguardare sia il maggior numero possibile di fatti legati ad eventi storici importanti in tale settore, che il maggior numero possibile di riflessioni di tipo teorico e concettuale sui media, i loro linguaggi, il loro uso, le principali teorie di riferimento, ecc.

 

-          Analisi, strutturazione e descrizione delle notizie:

Nel caso dell’esercitazione (1) la notizia sarà talvolta già strutturata.

Nel caso dell’esercitazione (2) le notizie dovranno al contrario essere estrapolate dall’allievo dal libro da lui scelto tra la lista presentata dal docente.

La notizia va riportata, per quanto possibile, in modo integrale, ma anche strutturata e riassunta con un abstract breve di massimo 255 caratteri. Il riassunto non deve essere un’interpretazione o un commento della medesima, bensì la descrizione fedele, ma succinta, della medesima. Nel caso vi sia un copyright e/o un espresso divieto sulla diffusione della notizia, andrà fatto un riassunto della medesima, lasciando presenti eventuali brevi citazioni.

 

Di seguito sono riportati i vari campi del database ed il modo in cui inserire e strutturare la notizia in ognuno di essi:

 

o        Materia o Classe tematica:  

Sono presenti già una lista di classi tematiche tra cui scegliere.  Cercate di adeguare la notizia all’interno di una di esse. Se proprio non è possibile scegliete "inesistente" e proponete la 'classe tematica' idonea nel campo 'Varie'.

 

o        Tipologia o genere:

Sono presenti già una lista di tipologie tra cui scegliere.  Cercate di adeguare la notizia all’interno di una di esse. Se proprio non è possibile scegliete "inesistente" e proponete la tipologia idonea nel campo 'Varie'.

 

o        SOGGETTO:

§         Argomento:

Per la scelta degli 'argomenti' ispiratevi alla lista di argomenti presente nel THESAURUS on line. Se non trovate l’argomento desiderato nel Thesaurus, inseritelo comunque nel campo ‘argomenti’ e segnalatene la mancanza nel campo 'Varie'.

·         Principale:

L’argomento principale è quello più idoneo a descrivere ciò di cui tratta la notizia. I tre argomenti secondari potrebbero essere considerati sia come eventuali sotto-argomenti dell’argomento principale, o come altri argomenti minori di cui tratta la notizia.

·         secondario 1:

·         secondario 2:

·         secondario 3:

 

§         Persona o gruppo/collettivo

In questa voce inserite il nome della persona fisica o del gruppo/collettivo di cui principalmente tratta la notizia. In questo campo non inseriamo i nomi di società, aziende, multinazionali, partiti politici, movimenti artistici, ecc. (es. IBM, Futurismo, Rifondazione Comunista, ecc.) che al contrario andranno messi in uno dei campi ‘Argomento’. Se i personaggi principali della notizia sono più di uno scriverli entrambe separati da una virgola. Se non c’e’ spazio disponibile (max. 35 caratteri) abbreviate il nome mettendo solo l’iniziale ed un punto.

 

o        Autore:

Questa voce andrà utilizzata solo nel caso che la notizia tratti di un’opera editoriale (es. l’autore di un libro, di un cd-rom, di un disco, ecc.), oppure di altre forme di opere d’arte (es. una performance, un happening, ecc.), eventi pubblici come conferenze, ecc.. Negli altri casi (ad esempio nel caso di una persona che ha realizzato una scoperta scientifica) si inserirà il nome della/e persona/e nel campo ‘Persona o gruppo/collettivo’. Se gli autori della notizia sono più di uno scriverli entrambe separati da una virgola. Se non c’e’ spazio disponibile (max. 35 caratteri) abbreviate il nome mettendo solo l’iniziale ed un punto.

 

 

 

o        Titolo:

Il titolo dovrà essere breve (max. 100 caratteri), paragonabile ad un titolo di giornale e possibilmente creato in modo da non ripetere il contenuto della ‘descrizione breve’.

 

o        Data dell'evento:

La data deve corrispondere solo all’anno. Quindi massimo quattro caratteri (es. 2002). Il mese e giorno verrà eventualmente riportato nel campo ‘descrizione breve’ o nel campo ‘testo’. Nel caso che non si sia certi dell’anno scrivere comunque le cifre delle decine e centinaia di cui si è certi seguiti da un trattino (es. 199- per millenovecentonovanta??? oppure 12-- per milleduecento??? oppure 95- per novecentocinquanta???). Nel caso caso di una data Avanti Cristo segnare A.C. e quindi riportare la data per esteso nel campo ‘descrizione breve’ o nel campo ‘testo’. Nel caso la notizia sia riferita ad un libro in questo campo non inseriamo l’anno di pubblicazione, ma a tale scopo useremo il campo ‘Dati bibliografici o fonte bibliografica della notizia’. Usiamo dunque questo campo solo in relazione alla descrizione dell’anno in cui si svolge ciò che è descritto nella notizia.

 

o        Luogo dell'evento:

Se si conosce sia la città che lo Stato, scriverli separati da una virgola. Nel caso la notizia sia riferita ad un libro in questo campo non inseriamo il luogo di pubblicazione, ma a tale scopo useremo il campo ‘Dati bibliografici o fonte bibliografica della notizia’. Usiamo dunque questo campo solo in relazione alla descrizione del luogo in cui si svolge ciò che è descritto nella notizia.

 

o        Descrizione breve (max. 255 caratteri):

La descrizione breve deve cercare di riassumere il messaggio della notizia o comunque riportarne gli elementi principali.

 

o        Dati bibliografici o fonte bibliografica della notizia:

Nel caso si stia riportando la notizia di un libro in questo campo si completerà i dati bibliografici ad esso relativo, senza riportare il nome dell’autore e il titolo che avremo inserito nei relativi campi ‘autore’ e ‘titolo’. Nel caso la notizia sia invece una citazione tratta da un libro, riporteremo qui i dati bibliografici relativi a tale citazione completi anche del nome dell’autore della citazione, così come, possibilmente, del numero della pagina in cui si trova la citazione.

 

o        Varie o autore dell'inserimento:

Oltre a tutte le indicazioni possibili che sono state descritte sopra, e ad altre possibili e non prevedibili, riporteremo in questo campo il nome dell’autore dell’inserimento della notizia, ovvero in questo caso il vostro nome e cognome, seguito dalla dicitura relativa al corso (es. notizia inserita da Mario Rossi, allievo del corso di Teoria e Tecniche dei Mass Media, Accademia di Belle Arti di Carrara, 2002-2003). E’ obbligatorio in questo campo inserire la vostra e-mail (o una cui fare riferimento per contattarvi) cui segnalare eventuali correzioni da fare e che allo stesso tempo valga come assunzione di responsabilità sulla notizia inserita.

 

o        Testo:

Riportate, se possibile,  la notizia integrale. Nel caso non sia possibile inserite i tre punti tra parentesi (…), o fatene un riassunto il più possibile oggettivo, neutrale ed impersonale. Non vi sono limiti di lunghezza alla notizia riportata in questo campo. Non è possibile inserire una formattazione al testo che dunque perderà i corsivi, grassetti, ecc. Considerate questo fattore prima di fare un copia e incolla al computer e, se è il caso, modificate la formattazione originaria del testo sostituendo a grassetti, corsivi o sottolineati le virgolette.

 

o        Email:

Inserite qui una e-mail relativa al personaggio, autore, argomento o riferimento editoriale della notizia.

 

o        Sito web:

Inserite qui l’indirizzo web di un sito relativo al personaggio, autore, argomento o riferimento editoriale della notizia. La scritta http:// viene automaticamente aggiunta dal programma all’inizio dell’indirizzo.

 

-          Inserimento della notizia:

Una volta che le notizie sono state strutturate nel modo descritto sopra, inseritele nel database presente all’indirizzo http://www.ecn.org/hackerart/

La notizia non sarà automaticamente pubblicata, ma resterà in attesa di un’approvazione o eventuale richiesta di modifica.

 

Esempi di inserimento della notizia.

 

ESEMPIO PRINCIPALE:

 

 

o        Materia o Classe tematica: etica e diritti

 

o        Tipologia o genere: Persona fisica

 

o        SOGGETTO:

§         Argomento:

·         Principale: disobbedienza civile

·         secondario 1: protesta

·         secondario 2: hacktivism

·         secondario 3: movimenti e controculture

§         Persona o gruppo/collettivo: ---

 

o        Autore: Thoreau Henry David

 

o        Titolo: Resistance to Civil Government

 

o        Data dell'evento (max 4 cifre): 1849

 

o        Luogo dell'evento: USA

 

o        Descrizione breve (max. 255 caratteri): H.D. Thoreau pubblica "Resistance to Civil Government" in cui enuncia i concetti alla base della "Disobbedienza civile".

 

o        Dati bibliografici o fonte bibliografica della notizia: Thoreau Henry David, "La disobbedienza civile", a cura di Giangiacomo Gerevini, Edizioni La Vita Felice, Milano, 2002

 

o        Varie o autore dell'inserimento: notizia inserita da Mario Rossi

 

o        Testo (nessun limite di lunghezza): Thoreau fu arrestato nel luglio 1846, mentre viveva nei boschi, per non aver pagato le tasse: questa era stata la sua protesta individuale contro un paese schiavista impegnato in una guerra contro il Messico che egli giudicava imperialistica. Liberato per l'intervento di amici, definì l'avventura, con l'ironia che è la forma costante della sua lucidità, "le mie prigioni". Sapeva per primo che il gesto, senza l'enunciazione del principio, non avrebbe avuto forza d'urto. Allora pronunciò "La disobbedienza civile" due anni dopo, in forma di orazione, e successivamente, nel 1849, la pubblicò come saggio.

 

o        Email: ---

 

o        Sito_web: ---

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALTRO ESEMPIO 1:

 

-           

o        Materia o Classe tematica: letteratura

o        Tipologia o genere: libro

o        SOGGETTO:

§         Argomento:

·         Principale: guerra di Troia

·         secondario 1: ---

·         secondario 2: ---

·          secondario 3: ---

§         Persona o gruppo/collettivo: Achille

o        Autore: Omero

o        Titolo: Iliade

o        Data dell'evento: 9ac

o        Luogo dell'evento: Troia

o        Descrizione breve: …

o        Dati bibliografici o fonte bibliografica della notizia: Giulio Einaudi editore, Torino, 1950

o        Varie o autore dell'inserimento: notizia inserita da Mario Rossi

o        Testo: …

o        Email: info@einaudi.it

o        Sito_web: www.einaudi.it

 

 

ALTRO ESEMPIO 2:

 

-           

o        Materia o Classe tematica: Hacktivism

o        Tipologia o genere: Evento

o        SOGGETTO:

§         Argomento:

·         Principale: Cyberpunk

·         secondario 1: ---

·         secondario 2: ---

·          secondario 3: ---

§         Persona o gruppo/collettivo: Decoder

o        Autore: ---

o        Titolo: Nasce il gruppo Decoder

o        Data dell'evento: 1986

o        Luogo dell'evento: Milano

o        Descrizione breve:

o        Dati bibliografici o fonte bibliografica della notizia: Carlini Franco, "Il Manifesto", Roma, 12/07/1990, pag. 6

o        Varie o autore dell'inserimento: notizia inserita da Mario Rossi

o        Testo:

o        Email: info@decoder.it

o        Sito_web: www.decoder.it